Tuesday, 30 October 2012

Le 10 migliori città in cui vivere e studiare




Stage, offerte di lavoro, scambi interculturali e programmi europei, le possibilità di trasferirsi all’estero, per lungo o breve termine, sono molteplici. Spesso si ha l’imbarazzo nella scelta di dove andare e la domanda sorge spontanea: quali sono le migliori città del mondo per studiare e lavorare?
 
TheAtlanticCities.com ha preso in esame diverse città dai 250mila abitanti in su e le ha analizzate secondo questi criteri: la qualità della vita, il tasso di occupazione e la qualità dell’offerta di lavoro, il numero e il livello di ogni università, compresi i costi di iscrizione, e la percentuale di studenti presenti sul territorio.
Da questo studio ecco la top ten delle capitali adatte per i giovani:
 

10- Montréal, Canada
Il clima è freddo ma il rapporto laurea – stipendio è tale da aggiudicarle un buon decimo posto in classifica. Montreal offre molte opportunità lavorative e se inizialmente la retribuzione non è delle migliori, a lungo andare la fatica paga. Le Università sono invece molto buone, hanno contatti con i vicini USA e sono quasi sempre bilingue. Tra queste la McGill, L’Université du Québec à Montréal (UQAM) e il Politecnico.
 
9- Dublino, Irlanda
La verde Dublino si attesta come un buon centro universitario, una vita decisamente vivace in una città a portata d’uomo. In molte società e aziende e' presente una “Educational Reimbursement policy” che permette agli stranieri di studiare a spese della azienda. Le università, tra le quali la University College of Dublin, organizzano inoltre dei corsi alla portata di quasi tutti sia dal punto di vista finanziario che di contenuti.

8- Berlino, Germania
Non c’è bisogno di dire molto su Berlino, una delle più vive e movimentate capitali in Europa, città ricca di occasioni di crescita e di sviluppo anche multiculturale. Il costo della vita è molto contenuto rispetto ad altre città europee, soprattutto sugli alloggi per studenti e le tasse universitarie. La città ospita 150 università, 3 delle quali considerate top University da QS. Molte aziende, inoltre, organizzano corsi di lingua tedesca e offrono aiuto per l’inserimento.
 
7- Zurigo, Svizzera
A sorpresa Zurigo, che pur non essendo la capitale della Svizzera è la città più popolosa ed il principale centro economico e finanziario della nazione. Sono presenti molte facoltà universitarie, dal Politecnico alle Belle Arti e il sistema sociale è fra i migliori in Europa.
 
6- Sidney, Australia
L’Australia è sempre ricca di grandi opportunità e una meta ambita da molti italiani. Il lavoro non manca, soprattutto nei settori quali medicina, commercio, contabilità, informatica, ingegneria, industria, cosi come le possibilità di imparare l’inglese o seguire Master specifici. Il clima soleggiato, lo stile di vita, e il benessere la rendono anche una delle prime dieci città più vivibili al mondo.
 
5- Vienna, Austria 
L’Austria non conosce la crisi, e la sua magica capitale, Vienna, è un mix di storia, arte e cultura. Le Universitaeten sono “classiche” o specialistiche, e quasi tutte organizzano corsi di lingua tedesca. Il costo di una rata è di circa 700-800 Euro ma ciò non preclude ottime organizzazione universitaria, infrastrutture, e reputazione di alcune delle sue istituzioni accademiche.
 
4- Melbourne, Australia
Come la cugina Sidney, Melbourne è una destinazione molto ambita per tutti gli studenti internazionali, anche a livello accademico. Le opportunità lavorative, anche grazie alla vicinanza di paesi asiatici, sono diverse e numerose e la retribuzione è ben proporzionata al costo della vita.
 


3- Boston, USA 
Non poteva mancare una delle città americane universitarie per eccellenza. Tra i 7 istituti accademici è d’obbligo ricordare le prestigiose Harvard University e il MIT (Massachusetts Institute of Technology), rispettivamente al secondo e terzo posto delle università più importanti al mondo. Ai costi, piuttosto alti, per l’iscrizione universitaria viene garantita una qualità più che eccellente di studio e quasi assicurate possibilità di lavoro e carriera alla fine degli studi. Un sogno.
 
2- Londra, Inghilterra
Non poteva mancare lei, Londra, la New York dei giovani europei.Studiare inglese a Londra, nelle Università o nelle scuole, o intraprendere una vacanza studio in Inghilterra è il punto di partenza per molti giovani desiderosi di ampliare il proprio orizzonte. Il lavoro a Londra non manca, l’insegnamento accademico è eccellente e offre anche molti contatti con aziende e organizzazioni.

1- Parigi, Francia
Ebbene si, Parigi è la prima città che consente un’ottima istruzione seguita da un inserimento lavorativo quasi assicurato. La città sogno dei romantici, delle passioni bohemien, delle arti, della cultura e della moda, consente ai laureati parigini ampie opportunità grazie ad un sistema di comunicazioni e interrelazioni tra il mondo universitario e il mondo lavorativo anche internazionale. Le tasse universitarie in Francia sono supportate in parte dal governo, ma nelle Grandes écoles, serie di Istituti d’eccellenza, come la Sorbona, il prezzo è leggermente più alto.

E voi, che città scegliereste? 


Fonte: Scambieruopei

0 commenti:

Newsletter

ShareThis

----